PERCHE’ UN BLOG SU ARCHITETTURA D’INTERNI A FIRENZE?

Perché aprire un ennesimo blog all’interno di un sito di architettura a Firenze, quando ve ne sono già molti (e magari più autorevoli) che affrontano il mondo dell’interior?
Semplice: per fornire uno sguardo da “insider” a chi si interessa al tema dell’architettura d’interni, o ne è solamente incuriosito, o forse solo accarezza l’idea di intraprendere un cambiamento, un restyling, un progetto e vuol comprendere meglio “di cosa si parla, quando si parla di architettura d’interni”. A Firenze, aggiungiamo – o in Toscana, poiché il raggio d’azione non cambia molto la focale del discorso – questo comporta confrontarsi con una città d’arte, il cui centro storico è catalogato come patrimonio Unesco dal 1982, e dunque soggetta a innumerevoli restrizioni e vincoli di tutela sulla gran parte del patrimonio edilizio esistente.

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

Affinchè questa presenza massiva del passato non diventi un peso, per occuparsi di architettura d’interni a Firenze occorre forse sviluppare, oltre alle competenze specifiche, anche una vera e propria inclinazione verso la ricerca costante dell’equilibrio tra tradizione e avanguardia; un traguardo ineffabile, e mai scontato.

Nel progetto d’interni, spesso ci viene chiesto di saper in qualche nodo raccontare un “flair” (un tocco, uno stile) autentico, intimamente connesso ai luoghi e all’atmosfera che vi si respira, che quasi si opponga alla standardizzazione delle mode che rende i progetti tutti un po’ simili; in altre parole qualcosa che ricordi l’eredità del passato e non nasconda i segni della storia anche in un intervento dal linguaggio decisamente contemporaneo.

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

Sicuramente questo avviene più spesso negli interventi con vocazione hospitality e in generale per l’hotel design, che rappresentano una buona parte delle operazioni di ristrutturazione o architettura d’interni a cui ci dedichiamo a Firenze, che come tutte le città d’arte è meta di un flusso turistico anche di qualità, che richiede un’esperienza di soggiorno personalizzata e “memorabile” (termine di uso corrente nel settore).

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

Con queste premesse, cerchiamo sempre di orientare i lavori del nostro studio di architettura sopratutto quando siamo chiamati a intervenire nel centro storico di Firenze – verso la ricerca di uno stile riconoscibile e autentico, lontano dai cliché e con un tocco di freschezza in ogni dettaglio (e, dove richiesto, inserendo un tocco che inequivocabilmente ci ricordi che siamo appunto a Firenze).

Difficile dire se ci riusciamo sempre: ci basta come conferma la soddisfazione dei tanti nostri clienti, che molto spesso comprendono il valore di un progetto “taylor made”, costruito a partire dalle precise caratteristiche di quello specifico spazio.

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

AZEGLIO SUITE / Interior / Architecture/ Apartment Renovation, 90 mq / Firenze / 2018

1796 1200 daniela